Razzi, Florenzio

Florenzio Razzi
N.
M.

Relazioni di parentela:

Ente/istituzione di appartenenza:
Qualifica: Ingegnere senese impiegato nell’Ufficio della Biccherna e dei Quattro Conservatori di Siena.

Biografia:
Operò esclusivamente nel territorio della sua città, sia per il pubblico che per la committenza privata, specializzandosi nella cabreistica. La sua lunga attività di ingegnere e cartografo si snoda dagli anni ’50 del XVIII secolo ai primi del secolo successivo.

Produzione scientifica:
Al 31 agosto 1807 il Razzi compariva ancora nel “Ruolo dei Provvisionati […] delle Comunità della Provincia Superiore Senese”, con un onorario di 1200 lire (ASF, Depositeria Generale, Parte Antica, f. 1648, I, ins. 100).
Venne definito dal granduca Pietro Leopoldo (nelle sue Relazioni...): "onesto ma mediocre soggetto" che si dava “un po’ più di pena” rispetto al collega senese Alessandro Nini, ma “di mediocre abilità” (I, 1969, p. 96).
E' autore di alcuni cabrei delle proprietà (grance) dell'Ospedale di S. Maria della Scala di Siena: delle Masse (1756), di Bossi (1761), di Castelluccio (1763), di Spedaletto in Val d'Orcia (1764), di S. Quirico (1766) (oggi conservati in ASS, Spedale di S. Maria della Scala, ff. 1434-1436, 1440, 1442).
Nel 1770 realizzò il cabreo della Tenuta e Marchesato di Montemassi e Roccatederighi, di proprietà del Marchese Giovanni Cambiaso, eseguito per il committente privato in occasione dell'acquisto dai marchesi Malaspina. La raccolta è composta da 27 piante acquerellate e finemente decorate, accompagnate da dettagliate descrizioni di ogni appezzamento; in una premessa il Razzi spiega il significato delle diverse simbologie, dell'uso del colore con tutte le sue sfumature e del tratto, utilizzati per meglio rappresentare le componenti paesistiche (in ASGr, Tribunale, n. 565 bis).
Nel 1773-74 Fiorenzo, sotto la direzione di Ximenes, progettò alcuni lavori ai fiumi Formone e Orcia per proteggere la strada romana.
Nel 1773 si occupò di progetti in campo stradale, realizzando alcune carte con Bernardino Fantastici, relative alla Strada Romana nel tratto del ponte sull'Orcia, che sono riconducibili all'ispezione compiuta nello stesso anno dal matematico Ximenes (in ASS, Piante dei Quattro Conservatori, n. 239).
Si occupò anche della risistemazione della strada da Siena per la Valdichiana (conosciuta come Lauretana), ordinata da Pietro Leopoldo nel 1774, che prevedeva anche la costruzione di un ponte sull'Arbia. Il Razzi – a quanto riporta il graduca stesso, dopo una visita sul posto compiuta nel 1775 – sosteneva un progetto diverso da quello del Sottoprovveditore Boninsegni e, anziché sostituire il ponte già esistente presso Taverne d'Arbia, prevedeva di costruirne uno di nuovo "mezzo miglio più su", dove il letto del fiume era più stretto. La realizzazione del ponte fu però rimandata e verrà costruito solo nel 1788 (Pietro Leopoldo, III, 1974, p. 268).
Per la ricostruzione della Strada Lauretana (che previde anche la realizzazione di una cartografia), nella primavera 1778 fu riscontrato la buona esecuzione dei lavori assegnati alla direzione del Razzi nel 1775-76, tanto che poco dopo l’ingegnere ottenne un altro tratto nell’area di Rigaiolo presso Sinalunga (Sterpos, 1977, p. 28).

Produzione di cartografia manoscritta:
Cabreo della Tenuta e Marchesato di Montemassi e Roccatederighi, 1770 (ASGr, Tribunale, n. 565 bis);
Pianta di terreni nel Senese per questioni di controversie confinarie, in collaborazione con Bernardino Fantastici, 1773 (ASS, Piante dei Quattro Conservatori, n. 101);
Pianta della Strada Lauretana che è conservata tra i documenti a corredo della Relazione di Sua Altezza Reale sopra la sua gita a Siena nel mese di ottobre 1777, parte II, 1777 (SUAP, RAT Petr Leopold, ms. 19).

Produzione di cartografia a stampa:

Fonti d’archivio:

Bibliografia:
Riferimenti bibliografici e archivistici

Pietro Leopoldo, I, 1969, p. 96 e III, 1974, p. 268; Sterpos, 1977, p. 28; Ginori Lisci, 1978, pp. 96-97 e 305-306; Vichi, 1990, pp. 42 e 121-122; Barsanti e Rombai, a cura di, 1994, passim; Bonelli Conenna, a cura di, 1997, p. 38; Barsanti, Bonelli Conenna e Rombai, 2001, p. 86; ASS, Spedale di S. Maria della Scala; ASS, Piante dei Quattro Conservatori; ASF, Depositeria Generale, Parte Antica; ASGr, Tribunale; SUAP, RAT Petr Leopold.

Rimandi ad altre schede:

Autore della scheda: A.G.


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/mhd-01/www.disci.eu/htdocs/wp-includes/functions.php on line 345

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/mhd-01/www.disci.eu/htdocs/wp-includes/functions.php on line 345