Riccati, Sebastiano

Sebastiano Riccati
N. Manta
M.

Relazioni di parentela:

Ente/istituzione di appartenenza:
Qualifica: architetto, misuratore ed estimatore

Biografia:

Produzione scientifica:
Il 4 marzo 1749 acquista una Piazza da misuratore per il Piemonte dal medico Giuseppe Tesio (ASTO, Controllo Generale Finanze, Notai e Misuratori, reg. 5, f. 143 v.). Il 24 maggio 1754 gli viene accordato gratuitamente per cinque anni l’uso di una delle Piazze da misuratore per Torino, che permette di esercitare la professione nella capitale oltre che in tutto lo Stato, quale ricompensa per il servizio prestato al Vicariato da 13 anni, a condizione che all’occorrenza continui a prestare la sua opera per quell’Ufficio (ASTO, Controllo Generale Finanze, Notai e Misuratori, reg. 10, f. 116). Nel 1755 e poi nuovamente nel 1769 affitta quindi la Piazza precedentemente acquistata al misuratore Pietro Giacometti (ASTO, Controllo Generale Finanze, Notai e Misuratori, reg. 11, f. 136 e ivi, reg. 24, f. 62).
Sebbene la sua produzione sia principalmente legata all’impiego presso il Vicariato e comprenda quindi diverse piante e disegni relativi alla città di Torino, ne è attestata anche l’attività per committenza del principe di Carignano, per il quale realizza una mappa di Carmagnola, presso la sua comunità di origine, Manta, e nel Biellese, dove esegue una carta del fiume Cervo presso Castellengo.

Produzione di cartografia manoscritta:
- Planimetria di un prato venduto al Capitano Giuseppe Emanuel Mathesius in regione Valdocco, 2 ottobre 1753 (Arch. Sto. Città di Torino, Atti notarili, vol. 131, p. 94).
- Tippo generale del Territorio e Finaggio della Com[uni]ta di Villa Franca in Piemonte Provincia di Pinerolo in seguito alla misura generale d’esso Finaggio col novo Catastro fattosi nell’anno 1749, 12 settembre 1755, copia sottoscritta da Sebastiano Riccati tratta da un originale di Emanuelle Ajmeri (ASTO, Azienda Generale Finanze, Catasto Antico del Piemonte, Villafranca, all. A, pf. 55).
- Progetto per l’ampliamento della Chiesa sotto il titolo della / Madonna degli Angioli, comparochiale del luogo di Manta, 18 giugno 1764 (ASTO, Carte Topografiche e Disegni, Controllo Generale Finanze, Tipi annessi alle patenti sec. XVIII, Manta, 7).
- Pianta della Chiesa Parochiale del Borgo di Garlasco, e de’ siti, e Case laterali alla medesima, col / Progetto d’altra nuova Chiesa Parochiale, 15 dicembre 1767, copia tratta da un suo originale del 30 aprile 1766 (ASTO, Carte Topografiche e Disegni, Controllo Generale Finanze, Tipi annessi alle patenti sec. XVIII, Garlasco, 18).
- Disegno del profilo dell’Arrivore e delle giare del torrente Stura rilevato sulla linea formata in dette giare con pali di rovere, 30 novembre 1768, Francesco Matthey e Sebastiano Riccati, con annessa relazione (Arch. Sto. Città di Torino, Carte sciolte, 5781).
- Planimetria della contrada della Misericordia dalla contrada di Doragrossa alla chiesa in via Barbaroux e delle case laterali, 1769 (Arch. Sto. Città di Torino, Carte sciolte, 3916).
- Pianta di uno dei piani dell’edificio municipale detto delle Torri e delle Beccarie a Porta Palazzo, abitato dalle Guardie del Vicariato, 16 novembre 1769 (Arch. Sto. Città di Torino, Scritture private, vol. 31, p.117).
- Progetti di unione delle bealere Giorsa e Cossola per aumentare il volume d'acqua a beneficio dei molini municipali delle Molinette, 22 maggio 1770 (Arch. Sto. Città di Torino, Carte sciolte, 2076).
- Profili della strada di Moncalieri con i ponti fissi delle livellette per l’inghiaiamento, 1 marzo 1772, (Arch. Sto. Città di Torino, Scritture private, vol. 32, pag. 134).
- Pianta del terreno in Piazza delle Erbe sul quale viene costruito un edificio del conte Bruno di Cussanio in coerenza della casa municipale nell’isola di S. Bonaventura, 23 marzo 1773, sottoscritta Sebastiano Riccati e Giuseppe Giacinto Morari (Arch. Sto. Città di Torino, Atti notarili, vol. 145, pag. 148).
- Disegno della vietta, cortile e siti tra la casa municipale e quelle private nell’isola di S. Pancrazio, 6 maggio 1773 (Arch. Sto. Città di Torino, Carte sciolte, 4241).
- [Disegno del vicolo esistente nell’isola di S. Pancrazio fra le case Lombardi, Robesti e di Rorà], 4 giugno 1773, sottoscritto Francesco Valeriano Dellala di Beinasco, Sebastiano Riccati e Luigi Barberis (Arch. Sto. Città di Torino, Atti notarili, vol. 145, pag. 183).
- [Pianta di case nella zona della chiesa del Corpus Domini], 1774, sottoscritta Sebastiano Riccati e Giuseppe Capello (Arch. Sto. Città di Torino, Atti notarili, vol. 147, pag. 23).
- Pianta regolare della Chiesa Comparochiale della Manta, e progetto di Coro per essa, 26 marzo 1777 (ASTO, Carte Topografiche e Disegni, Controllo Generale Finanze, Tipi annessi alle patenti sec. XVIII, Manta, 104).
- Tipo regolare di parte della Città di Carmagnola, e delle Strade fuori della / porta denominata di Zucchetta tendenti alla nuova Strada di Sommariva, / ed alla Bealera di Moneta propria della medesima Città, da quale bealera si / progetta di formare un altro scaricatore sulla sponda sinistra, e servirsi del medesimo, e del / successivo canale a beneficio del nettamento, e pulizia dell’istessa Città, 2 dicembre 1778 (ASTO, Carte Topografiche e Disegni, Azienda Savoia-Carignano, Tipi e disegni, Carmagnola bealere, 292/1).
- Profilo relativo al tipo del nuovo progetto di formare un altro Scaricatore per la Bealera detta di Moneta propria della Città di Carmagnola, / e servirsene a beneficio del nettamento, e pulizia della medesima Città, 2 dicembre 1778 (ASTO, Carte Topografiche e Disegni, Azienda Savoia-Carignano, Tipi e disegni, Carmagnola bealere, 292/2).
- Tratto di corso del fiume Cervo in territorio di Castellengo con indicazione di varie opere di difesa da costruire, 4 settembre 1781 (ASBI, Archivio Frichignono di Castellengo, Disegni, 94).
- Planimetria dell'imbocco della bealera dei prati della Comunità di Pianezza, situata nel territorio di Alpignano, regione Sassetto, sottoscritto Sebastiano Riccati, Pietro Ludovico Dejeronimis, Giovanni Battista Feroggio, Gioachino Butturini, 18 gennaio 1782 (Arch. Sto. Città di Torino, Carte sciolte, 2102).
- Disegno di parte del torrente Stura e dei siti al porto municipale di Bramafame, 4 dicembre 1787 (Arch. Sto. Città di Torino, Scritture private, vol. 48, pp. 433-436).
- Facciata dell’edificio del R. Albergo di Virtù con il progetto di sopraelevazione, 19 aprile 1788 (Arch. Sto. Città di Torino, Carte sciolte, 855).
- Facciata e piante della nuova torre civica, 24 novembre 1788 (Arch. Sto. Città di Torino, Atti notarili, vol. 164, p. 327).
- Planimetria del piazzale fuori Porta di Po al di là del ponte e del canale di scarico di acque provenienti da una casa nel Borgo di Po, 21 agosto 1792 (Arch. Sto. Città di Torino, Carte sciolte, 1608).

Produzione di cartografia a stampa:

Fonti d’archivio:

Bibliografia:
C. BRAYDA-L. COLI-D. SESIA, Specializzazioni e vita professionale nel Sei e Settecento in Piemonte, in “Atti e rassegna tecnica della Società Ingegneri e Architetti in Torino”, Nuova serie, 17 (1963), n. 3, p. 132.

Rimandi ad altre schede:

Autore della scheda: Elena MARANGONI


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/mhd-01/www.disci.eu/htdocs/wp-includes/functions.php on line 345

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/mhd-01/www.disci.eu/htdocs/wp-includes/functions.php on line 345